Zelia Martin

La madre di santa Teresa

Zélie GuérinNata il 23 dicembre 1831 a Gandelain, nell’Orne, Maria Azelia Guérin fu una donna intelligente ed una lavoratrice instancabile.

Aveva sognato di diventare religiosa, ma la superiora dell’Hôtel-Dieu d’Alençon aveva scoraggiato nettamente la postulante.

Delusa, impara il mestiere di merlettaia. Vi eccelle così rapidamente che a ventidue anni si mette in proprio in via Saint Blaise, lavorando dapprima con sua sorella maggiore, Maria Luisa.

Ben presto, questa la lascia per entrare nel monastero della Visitazione di Le Mans. Suor Maria Dositea rimarrà tutta la vita la consigliera spirituale di Zelia e del fratello più giovane Isidoro, il beniamino della famiglia.

La merlettaia era esperta sia nell’uso dell’ago che della penna. Di carattere vivace, racconta alla sorella visitandina prima e alle sue prime maggiori poi, convittrici a Le Mans dalla zia, gli avvenimenti più semplici della vita di ogni giorno. E’ proprio grazie a questa corrispondenza che abbiamo dettagli gustosi sulla prima infanzia di Teresa.