Album ricordo di una giornata storica

la beatificazione di Luigi e Zelia Martin

Lisieux, domenica 19 ottobre 2008

Ricordo di un raduno di famiglie, alla presenza di numerosi invitati, tra cui :

  • il Cardinal SARAIVA MARTINS, portoghese, prefetto emerito della Congregazione per le Cause dei Santi. È l’inviato speciale di Sua Santità Benedetto XVI,
  • il Cardinale Ivan DIAS, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli,
  • il Cardinale Eusebio Oscar SCHEID, arcivescovo di Rio de Janeiro (Brasile),
  • il Cardinale Paul POUPARD, prefetto emerito del Consiglio della Cultura,
  • il Cardinal Bernard PANAFIEU, arcivescovo emerito di Marsiglia,
  • la Signora Christine Boutin, Ministro dell’edilizia popolare e della città, delegato dal governo francese.
Invités
Invités
Le Cardinal Dias salue Madame Boutin. A ses côtés, Mgr Pican, le Cardinal Poupard à droite, M. Bernard Aubril, maire de Lisieux, à gauche

Parecchie nazioni sono venute ad acclamare i nuovi beati. In questa domenica, Giornata Mondiale delle Missione, si poteva sentir parlare francese, inglese, portoghese, slovacco, russo, cinese,… Riassumendo, erano presenti più di 12000 persone. Senza contare i 173 milioni di telespettatori che hanno seguito l’evento in diretta attraverso la televisione.

Rito di beatificazione durante la celebrazione

P. Antonio Sangalli, vice postulatore della causa dei coniugi Martin, in nome del postulatore P. Simeone della Sacra Famiglia, traccia il profilo dei due sposi, facendo emergere la ragione della loro beatificazione.

I vescovi di Séez-Alençon e di Bayeux-Lisieux rivolgono la loro petizione al Legato pontificio, chiedendogli di procedere alla beatificazione.

Il cardinale Saraiva Martins, in nome di S.S. Benedetto XVI, proclama il decreto di beatificazione.

Cardinal Saraiva Martins
Cardinal Saraiva Martins
proclame Louis et Zélie Martin « bienheureux »

L’assemblea esprime la propria gioia ed il proprio riconoscimento cantando : “Laudate Dominum, lodate il Signore”.

Il reliquiario è scoperto dal piccolo Pietro Schilirò, guarito miracolosamente per intercessione dei Martin, e dai suoi genitori. Fuori, la folla molto numerosa partecipa gioiosa e apprezza i fuochi d’artificio che celebrano l’avvenimento.

le reliquaire des bienheureux
le reliquaire des bienheureux
dévoilé sous un tonnerre d’applaudissements

Una festa importante per le famiglie

Pic-nic
Pic-nic
sur l’esplanade de la Basilique

Dopo la celebrazione, il piazzale della Basilica diventa luogo di pic-nic e offre occasioni di scambio tra famiglie e volontari. Si approfondisce così la vita concreta della famiglia Martin, simile, in molti punti, alla nostra.

Stands
Stands
sur le parvis de la Basilique

Nel frattempo, per fare conoscere i coniugi e genitori Luigi e Zelia Martin, degli stands appositi presentano le riviste del santuario e la Corrispondenza familiare di Luigi e Zelia Martin. Dieci di queste lettere saranno lette nel pomeriggio nella rappresentazione scenica avvenuta in Basilica.

Jeu scénique à la basilique
Jeu scénique à la basilique
lecture de 10 lettres de Madame Martin

Un “luogo d’incontro” favorisce lo scambi tra famiglie, attorno ad un caffé. Tutto ciò in un ambiente di festa.

En avant la musique
En avant la musique
c’est la fête sur le parvis de la Basilique

In conclusione, è stata una bella giornata di festa che ha avuto tanto successo, grazie a un sole radioso e soprattutto al contributo di numerosi volontari, felici di essere stati coinvolti in questa bella causa.

Testimonianze

Le intenzioni di preghiera indirizzate alla intercessione dei coniugi Martin hanno riempito, in poco tempo, i cestini vicini al reliquiario.

la foule
la foule
vénère les reliques des bienheureux
  • Ringrazio di tutto cuore i Beati Luigi e Zelia Martin… per il 19 ottobre scorso. Mentre ero ancora emozionata per la splendida cerimonia di beatificazione, mi è arrivato un messaggio di una delle mie figlie di cui non avevo più notizie da due anni. Aveva accettato la mia visita per il prossimo 13 novembre, nel giorno del suo 50° compleanno. Che gioia ! Fu un momento di grazia. Grazie”. Signora D.
Intentions de prière
Intentions de prière
Bienheureux Louis et Zélie, priez pour nous
  • Mi sono sposata da due mesi, e per me e mio marito é stato molto importante affidarci alla protezione di Luigi e Zelia, che amiamo particolarmente. Siamo stati corrisposti ! Nel pomeriggio della beatificazione, mentre il reliquiario dei beati era esposto su un palco all’esterno della Basilica, un numero notevole di persone premevano per toccarlo, ma le persone incaricate della sicurezza permettevano soltanto ai bambini di avvicinarsi ed abbracciare il reliquiario. Guardavo il reliquiario con amore, quando una delle guardie mi prende la mano e mi sussurra con una voce da tenero nonnino : ’Vieni piccola mia, vieni a dare un bacio a Luigi e Zelia’. In realtà ho 20 anni, anche se lui me ne ha dato solo 12. Alleluia ! Senza riflettere due volte, salgo sul palco e abbraccio il viso scolpito di Luigi. Nella mia testa ringraziavo i beati con tutto il cuore. Che grazia, che delicata attenzione ! Ed è sempre così da quando conosco Teresa ! La dottrina di Teresa – farsi piccoli come bambini – si è rivelata concretamente efficace per me !” Joséphine