Dottore della Chiesa

Intervista a Monsignor Guy Gaucher

Santa Teresa di Lisieux è la terza donna, dopo Santa Caterina da Siena e santa Teresa d’Avila, ad essere proclamata Dottore della Chiesa. Mons. Guido Gaucher, vescovo ausiliare di Bayeux e Lisieux, ci spiega le implicazioni di questa proclamazione.

Angelus del Papa Giovanni Paolo II

Nel momento di chiudere questa Giornata mondiale in Francia, tengo a evocare la grande figura di santa Teresa di Lisieux, entrata nella Vita da cento anni.Questa giovane carmelitana fu interamente afferrata dall’Amore di Dio. Visse radicalmente l’offerta di se stessa in risposta all’Amore di Dio. Nella semplicità della vita quotidiana seppe ugualmente praticare l’amore fraterno. A imitazione di Gesù, accettò di “sedersi” alla tavola dei peccatori, suoi “fratelli”, affinchè siano purificati dall’amore, perché lei era mossa dall’ardente desiderio di vedere tutti gli uomini ”illuminati dalla luminosa fiaccola della fede” (Ms C, 6r°).

Lettera apostolica del Papa Giovanni Paolo II

per la proclamazione di Santa Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo

DOTTORE DELLA CHIESA UNIVERSALE